I vini della Francia

I
| Editor
(Pubblicato per la prima volta: )

I vini francesi sono stati, e lo sono ancora, i migliori vini al mondo. La Francia, al contrario di altre nazioni che coltivano vigneti, ha capito come collegare il vino al proprio patrimonio culturale e alla cucina.

 

Anche oggi i vini francesi costituiscono i migliori modelli per i produttori di tutto il mondo. Il clima diversificato e il buon suolo sono i componenti della varietà vinicola a disposizione della Francia. Dai bianchi leggeri della Valle della Loira fino a quelli rossi di Midi.

Per moltissimo tempo i vini di Bourdeaux e Burgundy sono stati in alto alla lista dei vini più pregiati. Il distretto di Champagne diventò famoso proprio per i suoi vini frizzanti.

Fatta eccezione per i vini esportati, altre regioni producono solo a livello locale. A Nizza (Novasol propone una vasta gamma di appartamenti Nizza), ad esempio, ci sono il Bellet (bianco) e il Limoux (frizzante) che sono sicuramente raccomandati. Godetevi una buona bottiglia di vino francese nella vostra casa vacanze in Francia o portatene a casa come souvenir o, perché no, come regalo dal vostro viaggio, reso indimenticabile dalla vostra casa vacanze Francia o dagli appartamenti Nizza, gli appartamenti Cannes e i residence Costa Azzurra che Novasol vi propone.

Una casa vacanze Francia vi farà apprezzare anche questo aspetto della zona, così come gli appartamenti Nizza, gli appartamenti Cannes e i residence Costa Azzurra.

Bordeaux è la zona di riferimento per tutta l'enologia mondiale. A Bordeaux esiste un'antica facoltà di enologia che ha di fatto creato le tecniche di produzione del vino di qualità che si sono poi diffuse in tutto il mondo. Si segnalano Gayon, il padre di tutti i grandi enologi alla fine del secolo scorso, ed Emile Peynaud, capostipiti delle grandi scuole di enologia nel resto del mondo. A Bordeaux si continua a svolgere una ricerca profonda e si producono ancora i più grandi vini rossi del mondo, in alcune annate ancora irraggiungibili come qualità.

Per loro inoltre la qualità sta anche nell'innovazione in altri campi, come i migliori trattamenti in vigna, l'abbattimento delle rese per ettaro, la ricerca e la scelta dei terreni migliori dove piantare un certo vitigno, in cantina sta nel raggiungimento della massima pulizia del processo produttivo, in tecniche di microssigenazione.

 

Lo sapevi che...

... più di 500.000 persone in Francia coltivano vigneti per produrre vino?

... i vigneti in Francia occupano più di cinque milioni di ettari?

... il consumo di vino in Francia nel 1954 raggiunse i 140 litri per abitante (mentre oggi è a 67 litri)?

... le leggi che regolano la produzione di vino in Francia sono tra le più rigorose al mondo?