Le prelibatezze locali

La regione delle Marche è l’unica regione italiana ad avere un nome al plurale; questo interessante aspetto linguistico, trova la sua ragione d’essere anche nella variegata configurazione morfologica del suo territorio, che oltre ad essere ‘trait d’union’ tra nord e sud Italia, presenta montagne e mare alla distanza di circa un’ora di viaggio in macchina. Sicuramente, tutte queste sorprenderti caratteristiche del territorio hanno influenzato la formazione di una tradizione gastronomica marchigiana che è, allo stesso tempo, cucina di mare, di focolari contadini e di rifugi montani; generalmente di origine povera, la cucina marchigiana si articola in ricette sfiziose e spesso raffinate. Prenota ora una casa vacanza nelle Marche e parti alla scoperta di questa fantastica regione!

Quali sono i piatti tipici delle Marche?

  • Olive ascolane
  • Vincisgrassi
  • Stocco all’anconetana
  • Fave ‘ngreccia
  • Lumachelle all’urbinate

La gastronomia delle Marche

Le vere Olive ascolane sono prodotte ad Ascoli e provincia: sono olive grandi e carnose che vengono denocciolate e farcite con un impasto a base di carne (manzo, maiale e pollo) cotto a lungo con burro, olio, carota, sedano e cipolla; dopo la cottura la carne viene macinata e amalgamata con le uova, noce moscata e Parmigiano; le olive sono poi impanate e fritte in abbondante olio bollente. Come le ciliegie, in questo caso si può davvero dire che una tira l’altra! Il Vincisgrassi è la variante locale delle famose lasagne, che si differenzia per essere condita con ragù di animelle e frattaglie di pollo, con l’aggiunta di besciamella e Parmigiano. Il risultato è un piatto ipercalorico e iper-gustoso, da digerire comodamente in poltrona! Lo Stocco all’anconetana è una prelibatezza tipica a base di stoccafisso, con un trito di sedano, carote, pomodori e cipolle; irrorato con abbondante olio extravergine di oliva, e poi coperto con spicchi di patate è davvero una delizia! Le Fave ‘ngreccia sono un piatto tipico campagnolo, tra i più rustici e poveri della tradizione marchigiana! Le fave, che vengono precedentemente essiccate per prolungarne la conservazione, vengono lasciate a mollo per una notte e poi bollite in acqua salata. Condite con un battuto di alici, capperi, olio e prezzemolo è una vera specialità! Le Lumachelle all’urbinate sono un formato di pasta fresca che ricorda vagamente le lumache; per prepararle, la pasta sfoglia è tagliata in piccole striscioline di circa un centimetro, che vengono arrotolate su se stesse e con l’aiuto del pettine (strumento per la lavorazione della pasta fresca con cui si preparano anche i più famosi gnocchi) vengono rigate. 

Le nostre case vacanza in Italia sono vicinissime ai maggiori centri di interesse della zona – e sì, anche ai ristoranti migliori. Prenotare è semplicissimo: impostando a tuo piacimento i filtri di ricerca della zona, permetterai a noi di NOVASOL di selezionare le case vacanza nelle Marche che meglio rispecchiano il tuo ideale di vacanza perfetta!